LA RICHIESTA DEL WWF

 
TRENO-TRAM FOGGIA MANFREDONIA: NECESSITA UN INTERVENTO RISOLUTO DEI COMUNI DI FOGGIA, MANFREDONIA E DEL PARCO DEL GARGANO
 

  
Si è appena concluso a Manfredonia il convegno “Infrastrutture, Logistica, Portualità, Trasporti: i nuovi obiettivi della Capitanata” promosso da Confindustria Foggia. Si è appreso così che nell'ambito del "Patto per la Puglia" le risorse già pronte per la  Capitanata sono di 636,3 milioni di euro destinati per lo più  ad interventi per migliorare le vie di comunicazione.
È il momento quindi, evidenzia il WWF Foggia, di realizzare il così detto treno-tram Foggia Manfredonia ovvero l'elettrificazione e l'ammodernamento della linea ferroviaria Foggia-Manfredonia che è certamente l'opera più importante e concretamente attuabile per la Capitanata.
Si tratta di una opera strategica che si inserisce nell'ambito di trasporti al passo con le odierne istanze di mobilità sostenibile e a basso impatto ambientale.
In questo contesto, il WWF ritiene essenziale che i Consigli comunali di Foggia e Manfredonia deliberino una mozione di sostegno e di sollecito per la realizzazione dell'opera.
Il WWF reputa che anche l'Ente Parco nazionale del Gargano dovrebbe intervenire in maniera decisa sulla questione, sostenendo il progetto di ammodernamento della ferrovia Foggia-Manfredonia.
Alla Regione Puglia il WWF chiede di chiarire a che punto è la progettualità per questa infrastruttura che non riesce a concretizzarsi nonostante se ne parli da molti anni.
La ferrovia Foggia-Manfredonia è fondamentale sia per il trasporto passeggeri che per il trasporto merci, ripristinando così il collegamento con il porto industriale e creando una sinergia con quest'ultimo. I vantaggi sulla movimentazione delle merci sono in sintonia con le aspettative, emerse ampiamente da parte di tutti i soggetti interessati, di rivitalizzazione del porto di Manfredonia.

Foggia, 25.09.2017

 
 
  Site Map